L’Oste Dandy Manuel Gimari: Ho un Gin Anglo Italiano pensato da e per me

L’Oste Dandy Manuel Gimari: Ho un Gin Anglo Italiano pensato da e per me

Sempre al lavoro nella sua Osteria Del Torre, beh dal suo buon ritiro di Montodine, l’oste Dandy Manuel Gimari difficilmente si sposta. Ergo se si vuole scambiare due chiacchiere con lui bisogna stanarlo al telefono o, semplicemente, andare a trovarlo in loco per una piacevole escursione enogastronomica…

Hai sentito recentemente il tuo amico, nonché ex ministro ai Trasporti e Infrastrutture ed esponente di spicco del Movimento 5 Stelle Danilo Toninelli?

No è da un po’ che non lo sento e mi spiace tanto non sia stato confermato nel cosiddetto Governo Conte Bis. Vabbè vuol dire che avrà più tempo libero da passare con la sua meravigliosa famiglia.

Che estate è stata la tua?

Tanto lavoro, un bel restyling al locale, un avvicinamento maggiore alla cucina e all’arte del cucinare e poco, pochissimo mare.

Programmi in vista?

Entro il mese di ottobre voglio organizzare una serata degustazione con vini del Piemonte, poi se riuscirò a trovare un poco di spazio vorrei iniziare a promuovere il mio particolarissimo Gin.

Come, come … ti sei fatto un Gin tutto tuo?

Allora un distillatore – importatore piacentino fa arrivare il Gin dall’Inghilterra e poi lo lavora con delle erbe locali un attimo. Ergo grazie a lui dal bancone dell’Osteria Del Torre possiamo servire appunto un Gin Anglo Italiano con acqua tonica rigorosamente Fever Tree.

Senti più facile approdi il Milan in Champions League o la Cremonese in serie A ?

Mah … diciamo che vedo la Cremo ai playoff. E qui mi fermo, non aggiungo altro.

Ormai sei un Oste globale ti dividi tra … banco e fornelli: quale abbinamento vedi per i Tortelli Cremaschi?

O una bella bolla pulita d’autore a base di Chardonnay oppure un bel Lambrusco Amabile.

A proposito di Lambruschi hai provato la versione Casalasca Metodo Ancestrale con Rifermentazione in Bottiglia della cantina Caleffi?

Ancora no, magari organizzeremo una seratona ad hoc.

Perché no …

 

Stefano Mauri

(Visited 56 times, 56 visits today)