Sì a giugno il “Tributo allo Zang” comunque si farà. Forse a Izano, probabilmente a Ripalta Cremasca, oppure quasi sicuramente a Crema, in zona feste a Ombrianello, senza dimenticare l’opzione Parco Bonaldi. Ohibò, ma perché allora non ospitarla, la festa, sulla falsa riga delle passate varie e variegate “Notti Bianche”, in via del tutto eccezionale… ai giardini di Porta Serio, allestendo per l’occasione una tensostruttura ad hoc, no? Lo Zang Tumb Tumb che fu, spettacolare club privato notturno ecco era cultura popdensa che, attirando parecchia gente, sì per il Granducato del Tortello, in termini di ritorno di immagine tanto ha fatto.
Organizzare quindi una serata istituzionale, condendo il tutto con un bel convegno sulla nightlife di ieri, di oggi e di domani, rendendo, parallelamente il giusto tributo allo Zang, in una zona (appunto i giardini di Porta Serio) grigia da illuminare, male non sarebbe, no?
Ah … coinvolgere altri locali, concedendo ai vari gestori l’opportunità, a costi calmierati o quasi nulli, di portare per l’occasione il loro patio estivo ai “Giardini” (progetto questo da pensare e perché no… allargare a tutta l’estate) nel corso dell’eventuale “EventoZang”, mah non sarebbe una bella, epocale, straordinaria occasione per lanciare risorse sinergiche tese a rianimare la movida notturna nostrana?

Stefano Mauri

(Visited 108 times, 108 visits today)
Share