A tutta musica classica, uno tsunami di iniziative e concerti per le prossime settimane, ecco il calendario

A tutta musica classica, uno tsunami di iniziative e concerti per le prossime settimane, ecco il calendario

La nostra città sta per essere felicemente invasa da uno tsunami di musica a cominciare da stasera coll’APERITIVO IN MUSICA sul tema IL MEZZO SOPRANO IN VERDI.    –   Argomento di grande interesse e stimolante per gli amanti del M° di Busseto . L’incontro, lo ricordiamo, è per le ore 19.30 e la cantante lirica Erika Fonsar canterà alcune arie d’opera accompagnata dal M° Enrico nei vari intermezzi del discorso. Con cui ci rivelerà trucchi e segreti del mestiere, facilitandoci, poi, un ascolto più consapevole.

Sabato 16 aprile, in Sala Bottesini, Il M° Aldo Valdagno ci intratterrà su una figura importante dell’universo musicale di Crema: Stefano Pavesi, e, per l’occasione sarà presentato un libro sul musicista.  Vera e propria monografia dell’autore, l’opera nasce dalla collaborazione dell’Associazione culturale musicale Giovanni Bottesini con l’Associazione Storica Cremasca. Ed è una biografia puntuale, ricca e completa, che ha richiesto due anni di ricerche nelle biblioteche e nei conservatori.

Il 15 maggio inoltre il grande Coro Monteverdi, diretto dal M° Bruno Gini, che non ha bisogno di presentazioni, data la fama consolidata da anni, eseguirà musiche di Cavalli, altro immenso autore, nostro concittadino, L’appuntamento con questo ottimo coro è alle ore 21 all’Auditorium Manenti.

Ma l’evento più atteso, straordinario e inedito per Crema sarà senz’altro la CONTRABBASSATA, organizzata dal celebre M° Franco Petracchi, già noto a Crema per valide performance coronate da meritato e caloroso consenso.  – Quest’ultimo evento porterà a Crema decine di contrabbassisti di prim’ordine e creerà una grande Kermesse. Continua intanto la Rassegna CREMA IN MUSICA, ossia il festival per la valorizzazione dei musicisti cremaschi.

Il fine del progetto è quello di porre in rilievo la storia musicale cremasca, tra le più importanti del mondo. Tale esigenza nasce dalla consapevolezza che un festival sia lo strumento migliore per assicurare continuità e qualità, elementi necessari per conseguire esiti sempre più soddisfacenti.

Questo festival potrebbe rappresentare una preziosa occasione di crescita a livello culturale, economico e di prestigio per la nostra città – Si sta anche lavorando per preparare la seconda edizione del Concorso Lirico di Portofino, pregevole iniziativa che ha conquistato il consenso del pubblico.

Ma la cosa più importante è senza dubbio la pianificazione del Concorso per Contrabbassisti, unico al mondo e di grande prestigio, che si è già tenuto a Crema e vedrà la sua settima edizione nel 2017. Restiamo tutti in attesa dell’importante avvenimento che non lascerà delusa nessuna aspettativa, data l’appassionata dedizione con cui opera l’Associazione Bottesini, presieduta da Francesco Donati

Eva Mai

(Visited 34 times, 6 visits today)