Agazzi, dopo il voto di ieri la parabola di Renzi è agli sgoccioli (forse)

Agazzi, dopo il voto di ieri la parabola di Renzi è agli sgoccioli (forse)

La parabola renziana è agli sgoccioli; probabilmente, il Referendum costituzionale di Ottobre, si trasformerà da plebiscito – questo, almeno, era il disegno del Premier – in pietra tombale del ‘renzismo’. Sono lontane le Amministrative in cui un PD ‘drogato’ dall’effetto Renzi, con percentuali ‘stellari’, travolgeva tutti, anche Sindaci amati come Oreste Perri, a Cremona, e Alessandro Cattaneo, a Pavia. Ma, se Atene piange, Sparta non ride, anzi! Il centro-destra e’ tutto da rifare, da cima a fondo: e’ determinante per scegliere il vincitore nei ballottaggi che non lo coinvolgono (e, in genere, sceglie il M5S), ma non vince, anche quando si batte con coesione e con un buon candidato a Sindaco, come a Milano. La gente chiede pulizia e freschezza e il M5S, a Roma e a Torino, ha interpretato tale bisogno in modo eccellente; mentre, per esempio, a Milano, ha sbagliato tutto, come, del resto, il centro-destra a Roma. Gli italiani chiedono, in ogni caso, ancora cambiamento…e il popolo, quando si pronuncia, è insindacabile…

Antonio Agazzi

 

(Visited 19 times, 6 visits today)