Ah … che bella notizia il “Mercato del Forte” in periferia, o meglio in viale Repubblica, luogo da … “illuminare”, no?

Ah … che bella notizia il “Mercato del Forte” in periferia, o meglio in viale Repubblica, luogo da … “illuminare”, no?

Portare mercati, bancarelle, manifestazioni, presentazioni di libri in periferia, in zone della città problematiche da illuminare e da far “vivere”, ecco senza ombra di dubbio è una gran cosa, un qualcosina di diverso (che il centro storico è saturo e comunque si riempie per così dire da solo) dal solito, un cambio di copione. Ergo la trovata, datata domenica scorsa 20 ottobre, di organizzare il leggendario “Mercato del Forte” tra Porta Ombriano e viale Repubblica (col Campo di Marte è un’ombra nella capitale del Granducato del Tortello da … rischiarare), indubbiamente è da Chapeau. Ah … da quelle parti di Crema e in altre zone (giardini di Porta Serio) della ridente (ma che cacchio ci sarà, poi, da ridere, mah…) cittadina, dato che il Natale, quando arriva, arriva… ma è praticamente alle porte, male non farebbe organizzare un qualcosina. Cosa? Piccoli mercatini natalizi, presepi, alberi di natale popartistici, expo di artisti locali a sfondo natalizio o qualcosa di simile, così per vedere l’effetto che potrebbe fare chissà, magari, riuscirebbe pure ad scenari rivoluzionari, no?

stefano mauri

(Visited 32 times, 32 visits today)