Ah che Spumante affascinante è il Rosè Brut Morena, Metodo Classico Reale

Ah che Spumante affascinante è il Rosè Brut Morena, Metodo Classico Reale

Ottenuto da uve Pinot Nero in purezza, ecco il Metodo Classico Rosè Brut della Società Agricola Reale (www.cantinareale.it), senza dubbio è Spumante affascinante che, degustare per credere, sa incantare senza stancare. Chapeau!

Particolare non indifferente: la vinificazione in rosato con crio macerazione delle uve dura 24 ore a temperatura controllata. L’affinamento sulle fecce si protrae fino al tiraggio, mentre la successiva fermentazione in bottiglia è fissata in 12 mesi.

Cosa abbinare al Morena? Antipasti, risotti (con la versione … zucchine e gamberi è pura, avvolgente poesia per il palato), piatti a base di pesce di lago e carni bianche.

L’azienda vitivinicola Reale, di proprietà dei Boselli, ubicata nei pressi di Volta Mantovana, beh ha origini dense risalenti addirittura, nientepopodimenoche al 1442. Oggi a condurre l’attività è Massimo, il quale con la moglie Morena di fatto ha dato una bella scossa alla cantina migliorando, con lungimiranza e perizia, la qualità dei vini, i sistemi di produzione e il marketing.

Dislocata su 18 ettari, la bella realtà agricola mantovana in oggetto è inserita in un contesto ambientale da Oscar: a pochi chilometri dal lago di Garda, all’interno del Parco del Mincio, alla giusta altitudine per un quadro globale agreste ideale e un terroir particolarmente adatto alla vinificazione.

Sorprendono i vini Reale e il Rosè Morena, in tal senso è una sorpresa decisamente straordinaria.

stefano mauri

(Visited 11 times, 11 visits today)