Allora, il ristorante – pescheria Lampara (via Cresmiero, praticamente dietro l’ex Standa), a Crema, capitale del Granducato del Tortello, per gli amanti del pesce fresco da comprare (e cucinare poi a casa) e per chi adora la cucina di mare (possibile anche l’asporto) ormai è diventato un punto di riferimento prezioso. Da quelle parti, udite, udite … è pure possibile apprezzare pesci fuori dai consueti giri e schemi stereotipati scovati, quotidianamente, a Milano. Ebbene a breve, la gettonata Lampara dovrebbe, tra l’altro, trasferirsi in pieno centro storico, all’ombra del Torrazzo, laddove una volta il Vero Amore era un simbolo (via Racchetti) della Crema da bere che fu. Chapeau!

Stefano Mauri

(Visited 135 times, 135 visits today)
Share