Ah … se le rive del Canale Irriguo Vacchelli, il Mare del Granducato del Tortello, in certi tratti (tra la Piscina Comunale e Santo Stefano esistono almeno tre rientri – toilette tra i cespugli) cessi a cielo aperto, ecco diventassero il Parco Acquatico di Crema e dei cremaschi fruibile serenamente, no? Non balneabile, intanto c’è comunque gente che abitualmente si tuffa, nel canale, dopo una grigliata di carne cotta a pochi metri dalla ferrovia, dopo essersi lavata col sapone, udite, udite dopo aver fatto il bucato. Mah..

Stefano Mauri

(Visited 71 times, 71 visits today)
Share