Al contrario del Pergo che fu, il marchio dell’ex Parma vanno all’asta, intanto…

Al contrario del Pergo che fu, il marchio dell’ex Parma vanno all’asta, intanto…

Il prossimo 31 luglio, marchio e logo del Parma Football Club fallito lo scorso anno andranno all’asta per un’offerta base, di partenza, pari a 250000 euro.Come ben certamente ormai saprete, una cosa del genere non è successa per il Pergocrema, fallito nell’estate 2012, poiché l’allora presidente della Lega Pro Mario Macalli, molto prima, precisamente all’epoca del Pergo presieduto dal dottor Manolo Bucci, spesso avvistato all’Olimpico quando gioca la Lazio e, tra l’altro, ex presidente della Sambenedettese, pensò di rilevare e registrare a nome suo tutti i marchi riconducibili al team gialloblù.

Intanto, notizia fresca, l’ex patron del Pergocrema poi fallito, tra polemiche e clamori, vale a dire Sergio Briganti, per una vicenda apparentemente a lui estranea, vale a dire la querelle tra il presidentissimo laziale Lotito e il proprietario dell’Ischia calcio, beh ha presentato esposto proprio contro Lotito. Insomma, misteri, strascichi, sussurri e grida legati alla scia del Pergo che fu, continuano a suonare sinistri. Mah.   

Stefano Mauri

(Visited 51 times, 9 visits today)