Alberto Iacono, appassionato e propositivo “Chef a Domicilio”, tra fantasia, storia e realtà lancia i “Noodles Cremaschi”

Alberto Iacono, appassionato e propositivo “Chef a Domicilio”, tra fantasia, storia e realtà lancia i “Noodles Cremaschi”

Mettete il ripieno tipico, unico, inimitabile, dolce, vario e variegato dei Tortelli Cremaschi sopra un bel piatto fumante e particolare di (orientali e originali) “Noodles”  e avrete appunto i “Noodles alla Cremasca” … secondo lo “Iac”. E, così, tra fantasia, bontà, storia, creatività (Iacono in cucina sa creare) e originalità, il buon Alberto beh ha ipotizzato (girando largo e volando con la fantasia)  che ai bei tempi che furono, chissà magari, dato che il Granducato del Tortello fu sotto il regno della Serenissima Repubblica di Venezia, ecco nientepopodimeno che Marco Polo possa essersi imbattuto udite, udite, nei Tortelli Cremaschi.

Stefano Mauri

(Visited 246 times, 145 visits today)