Ancora un’annata difficile per questa Cremonese ahimè sempre più triste …

Ancora un’annata difficile per questa Cremonese ahimè sempre più triste …

Ma cosa deve fare questa ahimè triste Cremonese per tornare in serie B?

Allora, proprietà, management, centro sportivo, general manager (Stefano Giammarioli è un grande professionista) e società sono già, ampiamente da serie A, ma squadra e staff tecnico, fermo restando che Rossitto (è pur sempre una seconda scelta), subentrato a mister Pea, non può avere tutte le colpe del mondo, presumibilmente non sono degni della serie B. Cosa dovrebbe fare il generoso (sulle sponde cremonesi del Po dovrebbero fargli un monumento, ndr) Arvedi per coronare il sogno di riportare, furi dalle paludi della Lega Pro, il sodalizio caro al compianto Ugo Tognazzi? Andare da un esorcista? Risposta ardua, ma l’importante è non mollare la presa perché il football provinciale ha bisogno della generosità di Arvedi, di una Cremo di vertice e di vera passione. Intanto, l’ex illustre trainer Venturato (trainer poco mediatico ma preparato e vincente) vola col suo Cittadella. Segno questo che chi all’epoca lo aveva scelto per allenare la compagine di Cremona aveva visto lungo e giusto. No?

Stefano Mauri

(Visited 20 times, 6 visits today)