Arcigay lancia la campagna 100 comuni contro l’Omofobia e oggi alle 16 flash mob in piazza

Arcigay lancia la campagna 100 comuni contro l’Omofobia e oggi alle 16 flash mob in piazza

Arcigay Cremona lancia la Campagna 100 Comuni contro l’Omofobia in occasione della Giornata Internazionale Contro L’Omofobia che si celebra ogni anno il 17 maggio, in virtù della decisione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, avvenuta il 17 maggio 1990, di cancellare l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali, ritenendola “una variante naturale del comportamento umano”.

La Campagna è rivolta a tutte le Amministrazioni Comunali della provincia di Cremona, affinchè aderiscano alla Rete RE.A.DY.- Rete nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale ed identità di genere.  “Nella nostra provincia anno aderito alla rete solo i centri urbani maggiori, Cremona, Crema e Casalmaggiore, restano però i restanti 112 comuni della nostra provincia che vogliamo coinvolgere nella lotta alle discriminazioni, con la condivisione di buone pratiche e promuovendo interventi di sensibilizzazione verso le rispettive comunità e nelle scuole“.

A distanza di circa un anno dalla decisione dell’allora amministrazione provinciale guidata da Massimiliano Salini di uscire dalla Rete READY, unico caso in Italia, coinvolgere tutti i comuni della provincia ci sembrava la migliore azione possibile ed efficace per rispondere a quel grave atto di discriminazione istituzionale, chiedendo direttamente ai consiglieri comunali ed ai sindaci di farsi carico della tutela dei propri cittadini”.

Nella foto da sinistra a destra Ilaria Giani (direttivo provinciale Arcigay Cremona, Gabriele Piazzoni, Presidente provinciale Arcigay Cremona, Aurora Diotti Arci provinciale di Cremona (che sostiene la campagna)

Intanto si terrà a Crema Flash mob di Arcigay in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omofobia. In tutto il paese, da Catania a Trieste, migliaia di persone alzeranno i loro cuori contro la violenza e la discriminazione nei confronti delle persone gay, lesbiche e trans, e in favore del matrimonio egualitario, per dire che ogni amore merita le stesse tutele, che i diritti devono essere gli stessi per tutt*, e che la miglior legge contro l’omofobia è la legge che determina l’uguaglianza completa, senza differenze.

A Crema, il 16 maggio ci ritroveremo in piazza Duomo dalle 16.00 alle 19.00 e alle ore 18.00 flash mob, per dire tutte e tutti insieme
#LoStessoSì
e sollevare al cielo i cartelli con il logo
LO STESSO AMORE GLI STESSI DIRITTI!

link all’evento facebook:

(Visited 29 times, 9 visits today)