La campagna elettorale entra nel vivo e sui social comincia a claudicare il fair play.
Per carità, niente di veramente cattivo, anzi i toni sono più quelli di bisticci adolescenziali e goliardie.
Al post (vedi qui) di Jacopo Bassi sulla questione movida è intervenuto a più riprese il candidato sindaco Chicco in persona ribattendo, riprendendo e puntualizzando. Alcuni utenti si domandano se sia un fake, noi siamo convinti che l’è propri lu.
Tra i battibecchi anche quello con la Stefy accusata di fare sempre confusione e di sparlare e far sparlare di lui di continuo.
Lei ribatte all’accusa raffazzonata, con il suo appeal da maestrina, cara Stefania a volte una botta di ironia sarebbe più efficace.
Sembrano proprio discussioni tra tronisti di Maria e quest’idea è venuta anche ai 5 Stars
(Vedi qui), che però mancano di elencarli questi amici dei nemici. Suvvia ragazzi, fateci almeno cinque nomi per squadra e un pezzo su cui fargliele cantare, perché le vignette son carine, ma non bastano (e l’amico Draghetti ci posterà il programma).
Corona maschile della settimana va però a Enzo Bettinelli, il nostro Cattivik, che bevuto anch’egli il calice, difende le posizioni della sua coalizioni dagli attacchi social di tutti gli altri schieramenti, passando da Cattivik a Unbroken.
La corona femminile e assoluta va invece a Donna Rachele Ogliari che si augura, senza fare nomi neanche stavolta (e questa volta potrebbe) che i siluri ritornino là dove non batte il sole a coloro che li hanno lanciati e, in tutta risposta, due uomini del cerchione magico di Zucchi le fanno capire che l’augurio è ricambiato.
Mi son scordata: Coti Zelati e Bordo continuano (anche con un sito ad hoc) a ricordare che dietro Zucchi c’è CL (vista la stazza potrebbe pure starci), ma ragazzi Zucchi vi ha già risposto: “CL dietro me non ci sta, trallallero trallallà”
Son cose eh.
La Maddalena
(Visited 160 times, 160 visits today)
Share