Berlusconi che pare la salma di Lenin, immagine “bella fresca” messa li per rassicurare

Berlusconi che pare la salma di Lenin, immagine “bella fresca” messa li per rassicurare

Il premio foto della settimana va senza dubbio alla foto che ritrae assieme il candidato Chicco Zucchi, accompagnato dall’europarlamentare Max Salini, in visita a Silvio Berlusconi per ricevere la benedizione (dell’ex) cavaliere. Ci hanno ironizzato entrambe i nostri vignettisti, Beppe Cerutti e Alsco. Cerutti con una fulminante battuta sul fatto che Silvio sembri oramai la statua di cera di se stesso e Alsco facendo pensare al berlusca “ma chi sono questi qua?”, visto che l’espressione è abbastanza da nonno un po’ svanito. Sono stupende le frasi di circostanza che accompagnano la foto.

Dice Zucchi: “Il presidente Berlusconi ha trasmesso a noi candidati sindaci tutto il suo entusiasmo e la sua esperienza”; dice Salini: “Berlusconi nell’incontro con i candidati ha tracciato di nuovo la linea di un centrodestra forte e pronto a governare, anche a livello locale”. Sinceramente dalla foto non traspare tutto questo entusiasmo e meno che meno la nuova fresca linea dell’entusiasmo. Berlusconi pare davvero la mummia di Lenin, tenuta lì con l’aspetto di quando era in vita (Lenin neh) per caricare gli abitanti dell’Unione sovietica quando tutto crollava.

Emanuele Mandelli

(Visited 267 times, 18 visits today)