Bottesini, musica dall’Empiero per la presentazione del cd monografico

Bottesini, musica dall’Empiero per la presentazione del cd monografico

Crema ha reso omaggio a Giovanni Bottesini, uno dei massimi talenti della storia della musica della nostra città. –  Il disco è nato da un’occasione particolare:  per la celebrazione dell’Unità d’Italia al Teatro Regio di Torino si è tenuto un concerto che presentava in programma pagine di Bottesini, accolte dal pubblico con grande entusiasmo, che ha spinto i responsabili del teatro a raccogliere altre composizioni dell’autore cremasco e riproporle in una incisione.

La presentazione del disco è avvenuta a Torino, ma all’evento è stata invitata anche Stefania Bonaldi, il nostro sindaco.   –  Grande adesione della Bonaldi e invito contraccambiato ai musicisti perché replicassero il concerto nella città natale dell’insigne musicista  – Ebbene, a Crema, nella Sala intitolata a Bottesini, presso il San Domenico, si è ripetuto il successo meritatissimo dei bravi strumentisti dei quali elenchiamo i nomi: Davide Botto e Davide Ghiotto,contrabbassisti dell’orchestra e Filarmonica del Teatro regio di Torino; Alessandra Dorella , clarinettista e Elda Laro al pianoforte. del Quintetto d’archi del Teatro Regio.

  I brani scelti ascoltati sono: Passioni amorose, Gran Quintetto in Do minore, Duetto per clarinetto con pianoforte, I e IV movimento.  –  Davanti a unì pubblico in estasi per la bravura degli esecutori si sono susseguitie le splendide pagine bottesiniane, cariche di bellezza di fascino e di emozioni da regalare agli ascoltatori. E si sono sentiti giudizi davvero positivi e lusinghieri espressi in modo appropriato (Lo sottolineo perchè fino a non molti anni fa capitava di ascoltare elogi sperticati solo per i passaggi eseguiti a 200Km./h.

Mentre venivano ignorati degli impercettibili “pp” che sembravano provenire direttamente dall’empireo e mettevano i brividi,  Col tempo dunque chi segue la musica colta ha appreso tante cose, non ultimo il raccolto silenzio che accompagna sempre le perfomance).  –  La passione per la buona musica va coltivata e, fortunatamente , a Crema, non mancano le iniziative, come tutte quelle di grande pregio artistico dell’Associazione Giovanni Bottesini, presieduta da Francesco Donati; 2009 “Ero e Leandro”, 2010 Concerto”Emozioni d’opera”, 2011 Concerto sinfonico dell’Orchestra del Conservatorio della Svizzera italiana, quindi il Concerto in casa Bottesini con  la presenza di RAI 3.

Recentemente l’associazione ha organizzato anche l’importantissimo concorso Lirico Portofino con grande partecipazione di giovani talenti provenienti da tutto il mondo. E non è poco !.  Francesco Donati ha a cuore un progetto da realizzare entro il 2017: il Concorso Internazionale per i contrabbassissti che si era già tenuto, ma fu bloccato nel 2003.  –  l’impresa non è facile, ma è sorretta dall’entusiasmo  e sostenuta da Comune e Associazione e questa è una buona garanzia. Non si nasconde la speranza di lanciare Crema e il suo territorio con questi strumenti di indiscusso spessore artistico e culturale.

Eva Mai

(Visited 33 times, 6 visits today)