Cantoni chiede spazio, il Pergo pensa sempre ai playoff, Scorsetti molla Piacenza?

Cantoni chiede spazio, il Pergo pensa sempre ai playoff, Scorsetti molla Piacenza?

Federico Cantoni detto Pinturicchio, calcisticamente parlando all’Ac Crema 1908 ha dato, dà e darà (almeno fino a giugno) tanto. Chiusa l’esperienza in panchina dopo l’esonero, aveva sostituito in tandem col preparatore Silvio Zilioli l’esonerato, a sua volta, Nicolini, nei giorni scorsi è tornato nei ranghi, ma gioca poco. Così domenica sera, sulla sua pagina social Facebook, senza alzare la voce e cercare polemica, con garbo e piglio ha postato la seguente frase: “Non tanto…ma forse meriterei qualcosa di più!…ma non si molla…MAI!

Ora, detto che “promuovere” Cantoni allenatore, presumibilmente è stato uno, dei vari errori che la società cremina ha commesso quest’anno, beh reintegrarlo in rosa, senza dubbio è stato l’ennesimo sbaglio: non si è mai visto un trainer esonerato che resta a disposizione del successore. Sottolineato e ribadito questo tuttavia, ecco forse questo Cantoni, considerando poi che la ciurma cremina non è che stia proprio entusiasmando, un pochino di spazio in più se lo meriterebbe. No?

Il capitolo Pergolettese è soltanto per ricordare che i Tacchinardi Boys, sempre più in rincorsa playoff, anticiperanno a sabato (ore 14.30) il big match casalingo al Voltini con l’Olginatese. Ma i rumors più interessanti, questa settimana arrivano da Piacenza, laddove il cremasco rock Domenico Scorsetti (imprenditore di Sergnano) a breve potrebbe lasciare la presidenza della Pro Piacenza (Lega Pro). Chi gli subentrerà? Probabilmente nessuno e il titolo sportivo e la categoria professionistica (ammesso il team piacentino riesca a salvarsi), condizionale d’obbligo, dovrebbero passare al Fiorenzuola (milita nel Cnd e lotta per la salvezza) del patron Luigi Pinalli, titolare dell’omonima catena italiana di profumerie.

Stefano Mauri

(Visited 21 times, 12 visits today)