Casale Cremasco, approvato il bilancio di previsione 2018

Casale Cremasco, approvato il bilancio di previsione 2018

Mercoledì scorso il consiglio comunale al completo ha approvato all’unanimità il bilancio di previsione 2018. Il sindaco Antonio Grassi ha ringraziato la minoranza per il voto favorevole e ha ribadito il notevole contributo che la stessa ha fornito nella costruzione del bilancio con la proposta di alcuni interventi. Quindi una minoranza costruttiva e collaborante che con il proprio apporto ha permesso di migliorare il lavoro dell’amministrazione comunale.

Il capogruppo di minoranza Michelle Boffelli ha confermato le parole del sindaco apprezzandone l’impegno profuso per coinvolgere la minoranza stessa. Si è detto soddisfatto per l’accoglimento delle richieste che la minoranza aveva avanzato a dimostrazione che erano sensate e mirate a rispondere ad alcuni bisogni dei cittadini « Mi preme sottolineare – riferisce Boffelli – il ruolo costruttivo del mio gruppo, atteggiamento che è stato recepito  dalla maggioranza permettendo di instaurare un dialogo che con il passare del tempo si è fatto sempre più stretto».

Grassi ha  informato il consiglio di avere chiesto alla minoranza di partecipare alle riunioni che periodicamente la maggioranza tiene e di avere ricevuto una risposta positiva. Durante la seduta il sindaco ha ringraziato l’assessore al bilancio Massimiliano Riboni e la ragioniera Assunta Taglietti per il lavoro svolto nella stesura del documento approvato. Un grazie particolare lo ha riservato al segretario Massimiliano Alesio, per le puntuali risposte ai quesiti giuridici che l’amministrazione gli ha posto e per la collaborazione sempre appassionata con l’amministrazione comunale.

Il sindaco ha infine annunciato la convocazione di un’assemblea pubblica nel corso della quale maggioranza e minoranza presenteranno un elenco di interventi da realizzare nell’immediato futuro chiedendo ai cittadini di fissarne le  priorità. «E’ la traduzione  pratica – ha sottolineato Grassi – del principio della partecipazione  della gente nella gestione del Comune,  uno dei principi da sempre sostenuto da questa amministrazione».

(Visited 52 times, 16 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *