Casale Cremasco, è Paola Vezzoli la donna dell’anno per il 2019

Casale Cremasco, è Paola Vezzoli la donna dell’anno per il 2019

La giunta comunale, riunitasi ieri (martedì) nel tardo pomeriggio, su indicazione della Consulta Pari opportunità, presieduta dal consigliere Luigi Ambrosini,   ha deliberato l’assegnazione del titolo  Donna dell’anno 2019, alla  dottoressa Paola Vezzoli, insegnante presso la l’istituto comprensivo di Sergnano, al quale fa riferimento il comune di Casale Cremasco Vidolasco .

Le ragioni nella della scelta sono da ricercarsi nel tempo ed energie  da lei dedicate all’educazione e all’istruzione degli studenti delle scuole elementari di Casale Cremasco. Chiamata  successivamente  a svolgere la funzione di vice dirigente dello stesso Istituto comprensivo di Sergnano  ha ricoperto e ricopre tuttora  questo ruolo  con il massimo  e costante  impegno  per garantire la migliore organizzazione e quindi un eccelente funzionamento della struttura.  Sempre disponibile al confronto e alla  collaborazione con il comune di Casale Cremasco Vidolasco ha avuto un ruolo determinante nella soluzione di  problemi inerenti la scuola e l’istruzione.

Paola Vezzoli, laureata in Pedagogia, abita a Vidolasco.

La proclamazione si terrà domenica 24 novembre alle 16 presso il teatro dell’oratorio di Casale Cremasco, all’interno del programma proposto dalla Consulta pari opportunità  per ricordare la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre.

Il programma prevede lo spettacolo Voci di donne, scritto da di Mauro Monni e Chiara Tambani e interpretato dalla stessa Tambani e da Morena Mazzini, Letizia Bonventre, Ilaria Miglioli e Valentina Pigoli. Seguirà l’intervento di una rappresentate dell’Associazione donne contro la violenza di Crema.  Poi ci sarà la proclamazione di Paola Vezzoli Donna dell’anno 2019. Il programma si chiuderà con un brindisi e una fetta di torta e la distribuzione di braccialetti realizzati dalla Consulta pari opportunità e saranno raccolte offerte per sostenere, appunto, l’Associazione donne contro la violenza di Crema.

Negli anni  precedenti sono state proclamate donne dell’anno:

Elvia Ballaben Merini (2014), Marcella Maffè( 2015) , Carla Avogadri (2016), Alessandra Lucini (2017) Francesca Patrini  (2018).

(Visited 264 times, 31 visits today)