Casale Cremasco Vidolasco, buona la prima per l’inaugurazione della rassegna Estate in riva al Serio

Casale Cremasco Vidolasco, buona la prima per l’inaugurazione della rassegna Estate in riva al Serio

Casale Cremasco Vidolasco – Buona la prima. L’inaugurazione della rassegna Estate in riva al Serio è iniziata ieri sera (sabato) nel migliore dei modi.  Pubblico numeroso, distanziato e con le mascherine, sedie e palco sanificati e disinfettante per le mani per tutti.

Sulla scena si sono alternati Ivano Zambelli, Morena Zambelli e Chiara Tambani della compagnia SentiChiparla, che hanno interpretato in maniera magistrale Stòrie dè ‘na òlta, spettacolo brillante in dialetto cremonese.  Palpabile la voglia dei cittadini di uscire di casa e socializzare dopo il lungo periodo di lockdown.

Prima di iniziare lo spettacolo il sindaco Antonio Grassi ha ricordato le vittime del covid-19 e il pubblico ha reso loro omaggio con un applauso e un minuto di silenzio. Successivamente ha spiegato che non c’è un calendario della rassegna perché a causa dell’emergenza quello originale è stato stravolto in quanto sul palco devono stare al massimo tre interpreti. Ciò ha comportato l’esclusione di commedie che prevedevano un numero superiore di attori. Grassi ha però assicurato che tutti i sabati di luglio e di agosto ci sarà una rappresentazione, il cui titolo verrà comunicato di volta in volta e pubblicizzato sul sito e sui social del comune. Ha sottolineato che la rassegna vuole essere un messaggio di ottimismo e segni un nuovo inizio dopo la terribile esperienza dei mesi appena trascorsi.

Per sabato prossimo, alle 21,30 è previsto lo spettacolo iPop 2.0. Sul palco due artisti con chitarra acustica e batteria che   interpreteranno i più famosi successi italiani e stranieri.

(Visited 110 times, 110 visits today)