C’era una volta anche il Bottesini basso festival, e se…

C’era una volta anche il Bottesini basso festival, e se…

Il “nostro” Marterock è stata una bella e fortunata esperienza. La città è tornata a parlare di una manifestazione storica che era giusto e bello in qualche modo riesumare e riattualizzare. Ma la Città Giocattolo è piena di ricordi gloriosi di manifestazioni fagocitate dal tempo che sarebbe bello tornassero ad avere un giusto spazio. C’era una volta anche il Bottesini Basso festival. Una manifestazione di cui non si trova traccia in rete. E’ vissuta infatti in quello strano interregno tra l’alfabetizzazione informatica e il nulla, li a cavallo tra anni ’90 e inizio millennio.

La prima storica edizione è datata 1998. Andò in scena dal 3 al 6 settembre. La Provincia titolava: Crema, capitale del suono grave. Fu la prima manifestazione a portare i cremaschi in luoghi altri per ascoltare la musica. Piazza Moro, piazza duomo, ok, ma anche il cortile di Palazzo Clavelli, il Mercato Austroungarico quando nessuno lo vedeva come palcoscenico. A tirare le fila, tra le altre persone, un nostro caro amico: Enzo Rocco.

E allora quanto sarebbe bello per il 2015 che si facesse un Bottesini Vs. Marterock e si riportasse in auge anche il nome di quella manifestazione e, ovviamente, il nome del più grande musicista che Crema abbia mai avuto… All’amico Enzo quando abbiamo buttato li l’idea sono brillati gli occhi.

Che dite ci proviamo?

(Visited 45 times, 8 visits today)