Rumors molto informati sui fatti e ripresi dal sito Dagospia affermano che a gennaio, parecchi calciatori della Juventus faranno, attraverso i loro procuratori, carte false per cambiare aria.

Matuidi, Douglas Costa e Howedes, dopo un faccia a faccia tosto con i senatori dello spogliatoio bianconero, condizionale d’obbligo beh avrebbero (infatti) avvisato il direttore generale Marotta di voler lasciare Torino.

Dybala e Pjanic invece gradirebbero passare al miglior offerente nella prossima campagna acquisti estiva. E pure Max Allegri nell’estate 2018 parrebbe tentato dall’opzione di  lasciare e … se a Napoli la Juve perdesse malamente e, clamorosamente dovesse toppare la qualificazione agli scontri diretti nella Champions League, ecco, Allegri rischierebbe addirittura di far le valigie anzitempo, appena dopo Natale. Bufale messe in giro ad arte? Lo scopriremo vivendo, ma un trainer molto quotato avrebbe ricevuto una telefonata recentemente da Andrea Agnelli.

Capitolo Milan? Allora la posizione del direttore sportivo Mirabelli, paradossalmente, dopo l’esonero di Montella è tutto tranne che… stabile. Al diesse presto qualcuno, o meglio, qualche piccolo azionista (occhio al fronte societario sempre più magmatico) potrebbe chiedere conto in merito a una campagna acquisti costosa, strana e … sin qui parca di risultati positivi. Fassone? Il magma provocata dall’incertezza che mina il futuro assetto del sodalizio rossonero può travolgere pure lui. No?

La nazionale azzurra? A giugno arriverà un selezionatore col pedigree (Capello, Ancelotti, Montella e Giampaolo le nomination), ma a breve, Di Biagio (attenzione tuttavia all’outsider Ferrara)  sembrerebbe il professionista ideale per recitare la parte del traghettatore di lusso.

(Visited 12 times, 12 visits today)
Share