Comune: due contagiati, isolamento domiciliare per alcuni dipendenti

Comune: due contagiati, isolamento domiciliare  per alcuni dipendenti

Nella giornata di oggi sono stati confermati due casi di positività al coronavirus Covid19 di persone in forza in Comune, presso il Palazzo Comunale. Sono entrambe a casa e le loro condizioni al momento non destano preoccupazione. Sono state subito messe in atto le dovute cautele contattando la ATS. Con la fattiva collaborazione dei due dipendenti, seguendo i protocolli di ATS e con validazione del Medico Competente, il Comune ha proceduto a redigere l’elenco dei contatti stretti. I nominativi di tutte queste persone, circa una trentina, sono stati trasmessi alla ATS, al fine di attivare la procedura dell’isolamento domiciliare volontario, con la presa in carico da parte della Sorveglianza Sanitaria.

Il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, ha informato oggi tutti i dipendenti di questa nuova situazione, ringraziando “per la bella prova di responsabilità e di dedizione che sino ad oggi ciascuno di voi ha dato, in un frangente certamente non facile per noi e le nostre famiglie, così come per tutte le persone della nostra comunità. Una risposta fatta di solidarietà e competenza, che terremo a mente quando presto questi giorni faticosi saranno alle nostre spalle”.

I dipendenti, ancorché asintomatici, dovranno rimanere in questa condizione di osservazione per due settimane, al fine di monitorare il proprio stato di salute e prevenire occasioni di contagio.

Stiamo imparando e lo facciamo in fretta”, conclude il sindaco nella sua comunicazione ai dipendenti. “Siamo stati colti di sorpresa, ma la reazione è straordinaria e alla fine supereremo questo esame, uscendone più forti e più capaci”.

(Visited 81 times, 81 visits today)