Coronavirus, a Cremona un ospedale da campo con 60 posti letto

Coronavirus, a Cremona un ospedale da campo con 60 posti letto

“Un grande GRAZIE alla Ong americana Samaritan’s Purse e alla Chiesa Cristiana Evangelica per la disponibilità data nell’allestire un ospedale da campo con 60 posti letto, e altrettanto personale, con 8 posti di terapia intensiva a Cremona”.

Lo dice il consigliere regionale del PD Matteo Piloni alla notizia della donazione proveniente dalla organizzazione non governativa della chiesa cristiano evangelica americana che permetterà l’allestimento, già a partire da domani, di un ospedale da campo nella città di Cremona.

“Grazie anche alla Protezione Civile che ha fatto da tramite e a Regione Lombardia per aver deciso di collocare la struttura a Cremona, ascoltando le tante nostre richieste. Un ringraziamento anche al Sindaco Galimberti per il grande lavoro che, insieme all’amministrazione tutta, sta realizzando, proprio come tutti i sindaci della nostra Provincia, da Crema a Casalmaggiore, un grazie anche a loro per l’impegno profuso fin dal primo giorno”.

“Dopo i trasferimenti di alcuni pazienti dall’Ospedale di Cremona verso altre strutture, questa è un’altra buona notizia per dare sollievo ai nostri medici, infermieri e operatori sanitari. Oltre che un bel segnale per il nostro territorio tutto. E’ importante ora proseguire nel lavoro per dare risposte anche alle criticità degli ospedali di Crema e Oglio Po – aggiunge Piloni – sia per quanto riguarda il personale sia per le attrezzature, come i ventilatori e i dispositivi di protezione personale”.

“Ricordo infatti che il nostro territorio sta affrontando l’emergenza dal 23 febbraio scorso, ricevendo da subito pazienti dalla ex zona rossa di Codogno” conclude il consigliere dem.

(Visited 21 times, 21 visits today)