Crema, grazie a Guadagnino sei da Oscar, ma adesso basta fare la paesana!

Crema, grazie a Guadagnino sei da Oscar, ma adesso basta fare la paesana!

Luca Guadagnino (bravo e creativo, fa bene a tirarsela, basta non esageri) grazie al suo film “Call me by your name”, negli Usa è stato premiato ai “Gotham Awards” e, sì adesso è decisamente in odore di premio Oscar.

Nota a margine: l’attore (tra i protagonisti del lungometraggio) Andy Coehn, recentemente, raccontando alcuni aneddoti provenienti dal set, beh ha spiegato che per indossare i pantaloncini cortissimi, stile anni Ottanta (la storia è ambientata a quei tempi), causa diciamo ehm una certa generosità del suo apparato urogenitale, praticamente in fase di montaggio, via computer hanno … applicato un bel ritocchino ad hoc appunto ai testicoli che, udite, udite … altrimenti letteralmente rischiavano di uscire dai pantaloni d’annata. Ora lasciamo il pacco e torniamo a “Call me by your name”, il filmone di Guadagnino ambientato e registrato in parte a Crema e nel Cremasco. E … così, suo malgrado, il Granducato del Tortello, se non vincerà l’Oscar, inevitabilmente godrà di una visibilità sicuramente eccezionale. No?

Sì gireremo il mondo, ma noi cremaschi, persi nel nostro chiuso, autoreferenziale (per carità non siamo tutti così, c’è di peggio. O di meglio, ndr), paesanissimo, esasperato provincialismo, impegnati a gridare la nostra presunta grandeur, ancora non ce ne siamo accorti e ci si lamenta, qui sulle grigie rive del fiume Serio, sul fatto che nelle varie recensioni dell’opera di Guadagnino, ecco Crema non venga menzionata e nominata. Per non parlare delle critiche mosse, a suo tempo, al set che ostacolava il passaggio, in determinate fasce orarie a zone del centro storico. Mah… siamo gente strani noi “Tortellai” (a proposito: un Casoncello ci ha già sepolto e noi continuiamo a sparlarci addosso) e mentre il mondo fluido corre, noi siamo fermi ad aspettare un cenno per partire.

Cara vecchia Crema, applaudi il regista Luca Guadagnino e visto che, pur non meritando sei da Oscar, non fare la paesana. Almeno questa sera!

Stefano Mauri

(Visited 397 times, 18 visits today)