Cremaschi (ma non solo) attenzione ai colpi di sole e agli eccessi da social

Cremaschi (ma non solo) attenzione ai colpi di sole e agli eccessi da social

In questo luglio bollente ormai pure i tafani giganti (transgenici?) sono spariti: chi siano stati arrostiti dal sole? Probabile, del resto il solleone, quando gli si dà troppa confidenza può causare seri problemini. Può ad esempio alimentare rabbie sopite e misteriose facendoci diventare un po’ tutti leoni (o fresconi) da tastiera.

Si perché se da un lato la diffusione dei vari social forum è cosa buona e giusta, d’altro canto è giusto ricordare che col virtuale non conviene esagerare. E soprattutto tanto su Facebook, quanto su Twitter occorre stare attenti a cosa, come e perché si scrive. Ergo non prendiamoci troppo sul serio, smorziamo i toni, occhio a chattare esclusivamente per provare a cuccare a tutti i costi (specialmente se si è impegnati) e soprattutto non prestiamo voce, cadendo nella trappola, e scrittura ai provocatori professionisti, ai populisti (radical chic, intellettuali da cruciverba e urlatori spartani compresi) e ai surfisti della demagogia. La vita vera è nel reale e chi semina odio, alla lunga raccoglie tempesta.

Stefano Mauri

(Visited 17 times, 3 visits today)