Sì sul più bello, in quel di Perugia, ecco complici diciamo rivali più forse “reattivi”, la Cremonese, perdendo ha mancato l’opzione playoff.

Ma dai, alla fine …è meglio così: dopo infatti dieci risultati utili consecutivi poteva starci una sconfitta. E … sì per come poi si erano messe le cose cammin facendo, beh l’importante a questo giro era salvare la pellaccia e mantenere la categoria. Ergo Chapeau ai Rastelli (conferma certa per lui) Boys e testa inevitabilmente al futuro.

Sì … il general manager Armenia e il direttore sportivo Nereo Bonato, due valori aggiunti, due grandi professionisti per questa ambiziosa Cremo, lontano da occhi indiscreti stanno già progettando la stagione 2019 – 2020, annata che vedrete, vedrà i grigiorossi lottare per un posto al sole nei piani alti, altissimi di questa serie B.

Cambierà molto la rosa agonistica che verrà? Lo scopriremo vivendo, ma certamente qualcosina muterà e probabilmente non mancheranno cessioni (Castrovilli? Montalto?) illustri.

Stefano Mauri

(Visited 18 times, 18 visits today)
Share