Cronache dal Consiglio Comunale: l’uscita della lista “La Sinistra per Bonaldi sindaca” vista da Jacopo Bassi

Cronache dal Consiglio Comunale: l’uscita della lista “La Sinistra per Bonaldi sindaca” vista da Jacopo Bassi

Oggi le minoranze hanno chiesto di aprire il dibattito sull’uscita della lista “La Sinistra per Bonaldi sindaca”. Domanda legittima, alla quale è seguita una discussione tra le forze politiche del consiglio.
Il dispiacere per l’uscita di una forza politica con cui si è condiviso e si condivide un percorso è grande. Penso che ognuno debba prendersi le proprie responsabilità a riguardo, a cominciare dal sottoscritto che, nel ruolo di capogruppo della maggior forza politica della maggioranza, ha sempre cercato di “tenere insieme” le diverse anime della coalizione. Evidentemente non sufficientemente bene.
Un percorso che, sono convinto, ha permesso di raggiungere significativi risultati, frutto di una positiva dialettica tra le forze del campo del centrosinistra. Mi riferisco in particolare a tematiche quali i diritti civili, la legalità, l’integrazione, le politiche sociali, la sostenibilità. In generale, abbiamo costruito insieme un’identità politica a questa amministrazione, chiara e riconoscibile, che è stata riconfermata nel 2017.
Il percorso, in realtà, prosegue con l’assessore Galmozzi, e la parte della lista che ha confermato la fiducia nell’amministrazione. All’assessore rinnoviamo fiducia e stima. Ma il dato politico è, ancora una volta, la triste vocazione alla divisione della sinistra.
Divisione tanto più perniciosa in una fase in cui per rispondere ai populismi c’è bisogno più che mai dell’unità delle forze riformiste. Le cose che abbiamo in comune, sono sicuro, sono molte di più, e molto più importanti, di quelle che ci dividono.
Il consigliere Coti Zelati ha dichiarato che valuterà provvedimento per provvedimento, e mi auguro sinceramente che le volte in cui voteremo insieme saranno ben più numerose delle altre.

Così postò, sulla sua pagina Facebook, Jacopo Bassi, consigliere comunale del Partito Democratico

sm

(Visited 91 times, 4 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *