CruPerdu Castello Bonomi a tutto pasto e anche con vitello tonnato e vongole

CruPerdu Castello Bonomi a tutto pasto e anche con vitello tonnato e vongole

Il pranzo di Natale, o il cenone perché no, incombe, quindi questa settimana parliamo di un vino, o meglio di uno spumante Franciacorta Docg perfetto da “consumare” (o bere che dir si voglia) a tutto pasto o particolarmente adatto, se volete sorprendere, da accompagnare a un bel piatto di spaghetti alle vongole o a una pietanza evergreen (adatta alle feste) tipo il vitello tonnato. La SussurBottiglia settimanale è il Franciacorta Brut CruPerdu Castello Bonomi, vale a dire il prodotto più richiesto dell’omonima tenuta franciacortina.

Colore giallo paglierino limpido e brillante, con spuma abbondante, perlage persistente e sottile, intenso e fragrante (come il pane appena sfornato) nei profumi: queste le caratteristiche principali olfattive e per così dire “visive” del CruPerdu (Chardonnay 70%, Pinot Nero 30%), spumante appagante che in bocca letteralmente esplode in tutto il suo fantastico splendore e si presenta fresco, piacevolmente acidulo con un fantastico retrogusto di frutta bianca ancora acerba.

Nota a margine, i 24 ettari dell’azienda agricola Castello Bonomi (www.castellobonomi.it) si estendono in un piccolo, favoloso, prezioso paradiso naturale nella zona più a sud della Francoacorta. La tenuta prende il nome dall’originale, fiabesco castello liberty (fine Ottocento) progettato dall’architetto Antonio Tagliaferri.

Stefano Mauri

(Visited 22 times, 4 visits today)