Da Book City scegliamo il Dizionario del jazz italiano di Caprera

Da Book City scegliamo il Dizionario del jazz italiano di Caprera

Con oltre 130 mila presenze ha chiuso a Milano l’edizione 2014 di Book City. Una segnalazione dal festival vogliamo farla anche noi e riguarda la presentazione di un libro a tema musicale. Un libro che mancava. Si intitola Il Dizionario del jazz italiano ed è stato realizzato e scritto da Flavio Caprera.

Presentato durante l’ultima giornata di Book City è un libro che ha un carattere divulgativo, non pretende di fare una storia del jazz italiano, ma traccia una panoramica, in ordine alfabetico, sui protagonisti degli ultimi anni senza dimenticare alcuni dei “pionieri” di un passato a noi vicino. Molto spazio è dato anche alle giovani leve, portatrici di nuove idee e modi di suonare jazz.

Tre le miriadi di libri per capire il jazz tout court un focus su quello tricolore mancava davvero. Ci ha pensato un vero appassionato a realizzarlo visto che Caprera è un giornalista e scrittore che ha lavorato per quotidiani, magazine e radio. Attualmente collabora con il web magazine www.jazzconvention.net. Appassionato di jazz, ha scritto “Jazz”, un volume illustrato pubblicato in allegato per la rivista Panorama nel 2005. Nel 2006 ha pubblicato per la Mondadori “Jazz Music” e nel 2009, sempre per la Mondadori, “Jazz 101. La storia del jazz in 101 dischi”.

(Visited 31 times, 7 visits today)