Dennis Barbieri: Che Figo… Fico a Bologna. Alta langa, Trento Doc e Pas Dosè

Dennis Barbieri: Che Figo… Fico a Bologna. Alta langa, Trento Doc e Pas Dosè

Dennis Barbieri … The Negociant, commerciante, agente, rappresentante (dai non è anacronistico usare termini italici, no?) enogastronomico, sì … è sempre sul pezzo, e in tour, in lungo (soprattutto) e in largo, per la provincia di Cremona. Intercettato al telefono, volentieri abbiamo scambiato nuovamente quattro chiacchiere con lui…

Come si chiuderà il tuo 2019 professionale?

In movimento che il mercato non dorme mai.

Che anno è stato sin qui?

Ogni annata è diversa dalle altre, tra chiusure e aperture di locali qualcosina si smuove, ma appunto bisogna muoversi e lavorare con e di qualità. Per quanto riguarda i vini: spumanti e rossi vanno alla grande. Tra le bollicine Trento Doc e Alta Langa Piemonte sono in forte ascesa. E restando in ambito spumantistico, beh le tipologie Pas Dosè, quindi senza rabbocco e coi loro gusti secchi, eleganti hanno parecchi estimatori in questo periodo. Ah … in tal senso segnalo che la Tenuta San Leonardo, meravigliosa cantina trentina è pronta a uscire sul mercato con un Trento Doc non dosato tutto suo.

Parteciperai al Bontà di Cremona a novembre?

No salterò pure quest’anno il salone delle eccellenze agroalimentari cremonese.

Hai saputo che a Crema Luca Bandirali entrerà a far parte del Caffè Libreria, l’avveniristico locale in arrivo, il prossimo mese di febbraio, laddove una volta sorgeva il Barcelona Cafè…  

Lo so, lo so e siamo tutti in trepidanti attesa per vedere cosa succederà da quelle parti. Ex presidente dell’Ais Lombardia, attuale presidentissimo del Movimento Vog, addetto ai lavori preparato e appassionato, sommelier visionario e pioniere dell’enogastronomia d’autore italiana, Luca conosce la materia, sa il fatto suo e non si muove mai in modo avventato. E noi addetti ai lavori aspettiamo la prima novità cremasca del settore nell’inverno 2020 con accesa curiosità.

Ti trovi sempre bene a lavorare con la Vinicola Decordi di Motta Baluffi?

Tutto ok sono professionisti esemplari e … con l’estero lavorano alla grandissima.

Intanto i vini emiliani Luretta ottengono riconoscimenti ovunque…

Grande realtà quella dalla famiglia Salamini. Il mondo vinicolo piacentino deve parecchio a Luretta, brand che da quando è nato lavora con standard qualitativi elevati.

E che mi dici della linea Nature griffata da Guido Berlucchi, Eccellenza della Franciacorta che illumina?

Ottimi spumanti emozionanti richiestissimi sul mercato. Posso darvi un consiglio?

Prego…

Appena avete un attimo libero andate a Bologna e fatevi un giro a Fico Eataly World, vivrete un’esperienza agricola e alimentare unica, entusiasmante.

Stefano Mauri

(Visited 33 times, 33 visits today)