Dio minore, Laura una buona ma senza amici e un anonimo aggressivo

Dio minore, Laura una buona ma senza amici e un anonimo aggressivo

“Ciao arianna, mi chiamo Laura e ho 48 anni. Il mio problema è che non ho amici, e quando ne trovo durano poco tempo. Io faccio di tutto per gratificare le persone, per essere presente, per essere disponibile. Ho sempre una buona parola o un consiglio e spesso offro soluzioni ai loro problemi e inevitabilmente dopo qualche mese si allontanano. Sono una persona così orribile da non poter avere degli amici?”

Ciao laura, non sei una persona orribile, nessuno lo è…. prova a gratificare te stessa e a condividere con gli altri la gioia che ne ricavi, semplicemente essendo felice ed emanando la tua luce migliore. Prova a non offrire alcun tipo di soluzione se non espressamente richiesta e prova ad essere disponibile solo dopo aver soddisfatto tutte le tue esigenze. Se tu non ti vuoi bene, se non ti dai importanza e valore…. non lo faranno di certo gli altri. Infine, scava dentro di te e chiediti dove nasce questo bisogno di compiacere gli altri…. forse da bambina non hai avuto la fortuna di essere amata incondizionatamente? ti abbraccio”

**** **** **** **** **** **** **** **** **** ****

“chi ti credi di essere?”

Ciao anonimo…. rispondo al nome di Arianna e amo le provocazioni. Io credo di essere una persona che non ha paura di esporsi….. tu invece chi pensi di essere? attendo con ansia tue notizie…. ti abbraccio

Arianna

Prima puntata della rubrica quindicinale curata dalla cantautrice Arianna Vitale. Si intitola Figli di un dio minore. Una posta del cuore? No di quelle ce ne sono tante. Un angolo sfoghi? Forse. Interpretatela come volete. Scrivete a : figlidiundiominore2015@gmail.com.

(Visited 50 times, 7 visits today)