Dopo il bel pareggio con l’Arezzo, la scoppiettante Pergolettese va a Novara

Dopo il bel pareggio con l’Arezzo, la scoppiettante Pergolettese va a Novara

Un Pergo tosto, mai domo, in rampa di lancio e sbarazzino quindi, lo scorso weekend, tra le mura amiche (pur vecchio e anacronistico, lo stadio Voltini, allorquando giocano i gialloblù si riempie finalmente di tifo e pathos) ecco ha fermato sul pareggio (1-1) il quotatissimo Arezzo.

Ottimo il debutto, nella Pergolettese, del fortissimo centrocampista Agnelli.

A proposito, al promettente, ispirato e illuminato mister Contini, la società ha affidato una rosa caratterizzata da un centrocampo di categoria e una difesa esperta. E su queste prerogative i “canarini” cremaschi le proveranno tutte per giocarsi la permanenza in serie C.

Chapeau al management con portafoglio “cannibale” per gli sforzi economici sostenuti per allestire un team all’altezza degli impegnativi, periodici incontri.

Ah … il prossimo turno vedrà Bortoluz e soci di turno a Novare per sfidare avversari fortissimi, quadrati e abituati a giocare per la serie B.

Ma i Contini Boys, grintosi, leggeri (cuore acceso e testa sbarazzina, sognante), spavaldi si faranno trovare pronti.

stefano mauri

(Visited 16 times, 16 visits today)