E dopo il brutto Ko di Lecce, ora la Cremonese deve battere il Crotone allo Zini

E dopo il brutto Ko di Lecce, ora la Cremonese deve battere il Crotone allo Zini

Sì, dopo il brutto Ko di Lecce, ora la Cremonese, sabato prossimo alle ore 15 è … assolutamente (calcisticamente) obbligata a battere il Crotone allo Zini. Altrimenti la stagione, partita con mille e giustificate aspettative rosee, beh potrebbe assumere una piega preoccupante.

Sì la sconfitta arrivata domenica scorsa a Lecce non ci voleva, ma la squadra del nuovo trainer Rastelli purtroppo in Salento ha perso, dunque ora è obbligata a mettere fieno in cascina.

Intanto lontano dalle luci della ribalta il general manager Armenia e il direttore sportivo Rinaudo, inevitabilmente anche per accontentare le nuove alchimie tattiche di Rastelli, a breve dovranno ritornare sul calciomercato di riparazione per sistemare una rosa abbondante di laterali offensivi, ma bisognosa di attaccanti centrali.

Nel frattempo, restando in tema di centravanti, Montalto e Paulinho smaltiti gli infortuni, parrebbero quasi pronti a rientrare in giuoco. Ma sul brasiliano una riflessione è doverosa che se tecnicamente è un fuoriclasse, mah una purtroppo quasi cronica fragilità ne condiziona pesantemente rendimento e minutaggio. No?

Stefano Mauri

(Visited 19 times, 9 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *