E mentre lo stadio Zini è in restyling, la Cremonese punta il gioiello Zortea

E mentre lo stadio Zini è in restyling, la Cremonese punta il gioiello Zortea

Mentre i lavori, allo stadio Zini di Cremona, leggendario tempio calcistico grigiorosso e fortino della Cremo, ecco proseguono a gonfie vele, la Cremonese pensa sempre forte al calciomercato.

Nel mirino del direttore sportivo Nereo Bonato, tra i vari calciatori attenzionati (e sono parecchi) rientra sicuramente il talento dell’Atalanta, autentico gioiellino, Nadir Zortea, laterale destro che potrebbe diventare il vice Mogos.

Ma il club grigiorosso segue anche il centrale di centrocampo Deli del Foggia (compagine che rischia di sparire dal football che conta come il Palermo), mentre in uscita dovrebbe esserci, condizionale d’obbligo, Castagnetti, playmaker fortissimo che l’anno scorso, anche per colpe non sue, sulle cremonesi rive del fiume Po non si è inserito al meglio.

Dulcis in fundo l’ex estremo difensore Turci, vecchia gloria della Cremo e attuale preparatore dei portieri della Sampdoria, dovrebbe seguire mister Giampaolo al Milan. Chapeau a lui.

Stefano Mauri

(Visited 41 times, 41 visits today)