Ecco l’intervista della cantautrice cremasca CARA concessa a Recensiamo Musica… Chapeau alla giovane e promettente artista

Ecco l’intervista della cantautrice cremasca CARA concessa a Recensiamo Musica… Chapeau alla giovane e promettente artista

A tu per tu con la giovane cantautrice cremasca, in uscita con il suo secondo singolo “Le feste di Pablo“
Tempo di nuova musica per Anna Cacopardo, alias Cara, interessante e talentuosa artista che ricordiamo per aver lanciato di recente il suo singolo d’esordio “Mi serve”, un bel biglietto da visita discografico. Si intitola “Le feste di Pablo” il secondo brano pubblicato, disponibile su tutte le piattaforme digitali dallo scorso 13 marzo, un pezzo che parla della tendenza di cercare di colmare qualsiasi vuoto, qualsiasi tipo di mancanza, spesso attraverso anche cose futili. Realtà e fantasia, un filo più che mai sottile in un’epoca particolare come questa.

Ciao Anna, benvenuta. Partiamo dal tuo nuovo singolo intitolato “Le feste di Pablo”, cosa hai voluto fotografare tra le righe e le note di questa canzone?

«Con “Le feste di Pablo” ho voluto ricreare un po’ il confine tra realtà ed immaginario, una sorta di viaggio, un continuo entrare ed uscire tra il mondo che abbiamo dentro e quello che c’è fuori di noi. La costante ricerca di tutto ciò che, spesso e volentieri, non ritroviamo nella dimensione reale, per poi rifugiarci nella vera e propria immaginazione».

Il resto del pezzo QUI

(Visited 41 times, 41 visits today)