Estate 2015, viaggi e vacanze all’insegna del low-cost europeo

Estate 2015, viaggi e vacanze all’insegna del low-cost europeo

Sebbene la primavera non sia ancora arrivata, c’è già chi pensa a come organizzare le prossime vacanze estive. La voglia di evadere e regalarsi qualche settimana lontano da casa non si assopisce con i freddi invernali, e non appena i primi raggi di sole cominciano a ridare colore alle giornate, il pensiero vola subito sulle spiagge assolate di qualche isola sperduta nel mare.

Tuttavia bisogna sempre fare i conti con il budget a disposizione, e spesso i sogni rimangono tali proprio per questo motivo. Le mete più battute sono, di norma, più costose rispetto ad altre meno conosciute seppur comunque valide. Ecco perché informarsi su quali siano i luoghi ‘gemelli’ alla destinazione scelta potrebbe essere la chiave di volta per non rinunciare ad una vacanza coi fiocchi.

Andiamo insieme a scoprire quali località presentano un rapporto qualità/prezzo conveniente che costituiscono a tutti gli effetti una valida alternativa. Soggiornare a Capri nel mese di Luglio potrebbe costare circa 250 euro a notte, decisamente troppo se si decide di pianificare una vacanza di qualche settimana. Optando per Procida invece, saranno sufficienti cento euro in meno, con un risparmio superiore al 40%, in una splendida località rinomata per i tantissimi film girati, come ad esempio “Il Postino” di Massimo Troisi.

Un altro luogo di culto è sicuramente Maiorca, ampiamente battuta per tutta la durata della stagione estiva. In alternativa è possibile rimanere sulle Baleari scegliendo di pernottare a Minorca, risparmiando quasi il 20% rispetto alla sorella maggiore con un prezzo medio per camera doppia che si aggira attorno ai 120€ a notte.

Che dire di Mykonos, altra destinazione molto gradita soprattutto ai giovani. Con un prezzo medio di 180€ a notte diventa difficile restarci a lungo, mentre prenotare una stanza a Naxos costa circa un terzo, ovvero 59€ a notte. Niente male eh?

Infine arriviamo alla Costa Azzurra. Cannes è un posto assai rinomato e proprio in virtù della sua fama una stanza costa mediamente 200€ a notte. Antibes invece, non troppo distante, si configura come una validissima alternativa, con un risparmio del 35 % grazie ai 128€ per camera doppia. E poi ne parla bene anche l’illustre Victor Hugo, scrivendo che ad Antibes “tutto splende, fiorisce e canta”.

Prima di prenotare la vacanza dei sogni è bene ricordare che investire una piccola somma per acquistare una polizza viaggi può essere una mossa azzeccata. Le spese impreviste per l’annullamento di una prenotazione o qualsiasi altro imprevisto potrebbero costare un occhio della testa, mandando in frantumi i più rosei piani vacanzieri calcolati al centesimo. Su internet è possibile mettere a confronto le migliori assicurazioni viaggio nei portali dedicati, per trovare l’offerta più adatta alle proprie esigenze.

Monica Fabrizi

(Visited 30 times, 5 visits today)