Ferragosto al Vacchelli: la poesia per il Ferragosto nel Granducato del Tortello

Ferragosto al Vacchelli: la poesia per il Ferragosto nel Granducato del Tortello

Ferragosto al Vacchelli

 

 

A tratti letale

Con la sua corrente bestiale,

Comunque il Canale

Vacchelli d’amare

Rimane oasi ospitale

Dove prendere il sole

E’ cosa gradevole

E cercare intimità

Beh sa essere occasione piacevole,

Che il Canale

Per Crema e i cremaschi

E’ il posto speciale

Da vivere fuggevole

Oggi che è Ferragosto e domani,

Come fosse un’isola particolare

Tra finzione e realtà

Coi tutti vietati

Eppure praticati

Quasi a dimostrare

Quella voglia d’evasione,

Quel desiderio di mare

Anche se il mare non c’è…

Stefano Mauri

(Visited 45 times, 5 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *