Festa della Liberazione, un 25 aprile tra rock e biciclette e per la prima volta senza Cechi

Festa della Liberazione, un 25 aprile tra rock e biciclette e per la prima volta senza Cechi

Celebrazioni del 25 aprile a Crema. Molte le iniziative per il 72esimo anniversario della Festa della Liberazione a Crema organizzata dal Comitato di Promozione dei principi della Costituzione Italiana e dal Comune di Crema in collaborazione con Anpi e Centro di ricerca Alfredo Galmozzi. Si inizia alle 10.00 in cattedrale con la messa, alle 10.45 presso il famedio cittadino deposizione della corona di alloro e interventi delle autorità, alle 11.15 in sala dei Ricevimenti proiezione del cortometraggio Attraverso altri occhi di Ottavio Bolzoni, alle 14.00 da Largo partigiani d’Italia In bici per la resistenza.

La pedalata, organizzata dall’Anpi, partirà alle 14.15 e sarà un giro per la città nei Luoghi della resistenza. Si proseguirà poi per Izano per ricordare il partigiano Angelo Zanoni assieme alla sezione Anpi di Romanengo. Alle 15.45 ritorno a Crema per confluire alla festa popolare che si terrà dalle 16.30 presso i chiostri del centro culturale Sant’Agostino. Canti e musiche con Gio Bressanelli e la sua band e il gruppo imparare rock dell’istituto musicale Folcioni di Crema coordinato da Ruggero Frasson. Rinfresco a cura degli allievi dell’istituto superiore Sraffa di Crema.

Per gli amanti del rock invece appuntamento all’Arci di Ombriano con la festa del 25 aprile che prevede concerti di Violenti lune elettriche e To Je Zivot. Sarà il primo 25 aprile a Crema senza Cechi Marazzi. Lo scorso anno avevamo filmato il suo intervento alla festa. Eccolo.

Un paio di segnalazioni sul 25 aprile nei paesi: a Casale Cremasco alle 10.30 commemorazione nella piazza del Comune e alle 11.00 commemorazione a Vidolasco. In serata, alle 21.00, si tiene l’incontro Dal 4 novembre al 25 aprile, libertà figlia del sacrificio, di e con Fausto Lazzari: un’ora di immagini, documenti, canti e voci di tutti coloro che hanno lottato per la libertà. A Madignano alle ore 9.30 verrà deposta la corona di fiori presso la lapide a Ripalta Vecchia, a seguire, alle 10.00 sarà celebrata la messa presso il Monumento dei Caduti (in caso di maltempo si svolgerà presso la chiesa parrocchiale di Madignano).

(Visited 92 times, 4 visits today)