Fogliazza non chiude gli spifferi ma rende appetitosa la Minestra Venturato

Fogliazza non chiude gli spifferi ma rende appetitosa la Minestra Venturato

Le vie del football, come quelle della vita sono infinite e Cesare Fogliazza (calciofilo di razza appassionato) prendendo, cacciando e ripigliando (tra Crema e Pizzighettone un’infinità di volte) il buon Venturato (allenatore capacissimo) non teme sicuramente lo strano effetto che fa o può fare una bella minestra riscaldata.

E comunque il compito di rendere appetitosa e intrigante la portata tocca al bravo Cesarone Fogliazza, il quale farebbe certamente bene a fortificare pure il Cda societario: troppi spifferi l’anno scorso sono usciti dallo spogliatoio, chi bazzicava certi salotti calcistici cittadini sapeva più “affari canarini” del presidente Micheli e dello stesso Fogliazza. Ricordate l’intervista rilasciata, alla fine dell’inverno scorso, sull’unico quotidiano nostrano a un illustre calciofilo? Beh l’ex illustrissimo allenatore in questione parlava da persona estremamente informata su alcuni fatti, chi gli ha passato le soffiate?

Questo, aspettando l’ufficializzazione di eventuali nuovi sponsor (o l’ingresso di nuovi dirigenti con portafoglio) è quanto: sta nascendo una squadra competitiva (Lorenzi e Sangiovanni rappresentano primissimi “botti” rock), naturalmente senza spendere un occhio della testa e arruolando (cosa buona e giusta) calciatori cremaschi. A tal proposito, bene ha fatto la società ad emettere un comunicato per specificare di non tollerare esigenze esterne (comprese quelle della tifoseria) nella scelta del calciatori: i musicisti dell’orchestra “cannibale” saranno scelti soprattutto da Fogliazza.

Stefano Mauri

(Visited 19 times, 2 visits today)