Folcioni jazz lab, ecco la registrazione del quartetto di partecipanti al laboratorio di improvvisazione jazzistica

Folcioni jazz lab, ecco la registrazione del quartetto di partecipanti al laboratorio di improvvisazione jazzistica

 

 

Belle novità inc asa Folcioni, lo racconta Enzo Rocco:

“Finalmente vede la luce, superati i problemi dovuti alla situazione di emergenza, la registrazione effettuata mesi fa da un quartetto di partecipanti al laboratorio di improvvisazione jazzistica da me maldestramente condotto presso l’Istituto Musicale Folcioni di Crema.

La registrazione, effettuata al Teatro San Domenico di Crema, è stata curata dagli allievi del Corso per Tecnici Audio-Luci dell’Accademia Teatro alla Scala guidati dal loro docente, il sound-engineer Mattia Manzoni. L’evento ha segnato una prima fattiva e fruttuosa collaborazione fra l’Istituto Folcioni e l’Accademia, di cui la Fondazione San Domenico è partner nell’organizzazione di corsi di formazione professionale in ambito teatrale.

Fra i diversi brani registrati quattro grandi classici sono stati scelti per essere pubblicati – dopo l’usuale lavoro di editing e di missaggio effettuato dal suddetto Manzoni e dal sottoscritto – sul sito di condivisione di file musicali soundcloud.com, dove possono essere ascoltati in streaming.

Folcioni JazzLab Quartet:

Riccardo Bianchi, tromba
Andrea Marchesetti, sax tenore
Alessandro Confortini, chitarra
Enrico Zaninelli, batteria

un doveroso ringraziamento ad Alessandro Lupo Pasini dell’Istituto Folcioni, a Umberto Bellodi dell’Accademia della Scala, nonché all’instancabile Paolo Cella, che ha fortemente sostenuto il progetto fattivamente accompagnandone ogni fase”.

(Visited 76 times, 76 visits today)