Forza Italia spaccata, la Bonaldi inizia la campagna elettorale, la Lega urla

Forza Italia spaccata, la Bonaldi inizia la campagna elettorale, la Lega urla

Giovedì 9 giugno, con una cena elettorale in quel del Ridottino, l’attuale primo cittadino, in quota Pd, Stefania Bonaldi ripresenterà ufficialmente la sua candidatura a sindaco alle elezioni amministrative 2017 e, di fatto, proprio attraverso la conviviale al noto ristorante cittadino, cento euro il costo … i presenti dovrebbero essere almeno (si spera) un centinaio, beh inizierà la sua campagna elettorale. E gli altri?

Allora Forza Italia è ormai un partito poco rappresentativo e … a metà: da una parte il coordinatore Gianmario Donida, con il quotidiano La Provincia che, riportando una velina anonima (ovviamente smentita dal diretto interessato) sussurra che pure sua moglie abbia voce politica in capitolo; dall’altra Simone Beretta, l’ex coordinatore Bettinelli e soprattutto Renato Ancorotti. Ergo … se non troveranno la quadra, ecco difficilmente i “forzisti” incideranno alle imminenti amministrative. Occhio poi alle mosse di Ancorotti il quale avrebbe, condizionale d’obbligo, ipoteticamente numeri e carte in regola, qualora volesse, di presentare una propria lista civica nell’orbita del centrodestra.

Nel frattempo Antonio Agazzi, battitore libero pesante di questo centrodestra nostrano in fibrillazione, se il candidato sindaco che formulerà, entro Natale, la sua parte politica (d’appartenenza) non lo convincesse, sicuramente non resterà alla finestra a guardare.  E la Lega Lombarda? Il nuovo coordinatore cittadino leghista Agazzi, appena insediatosi ha iniziato a muoversi e dalla sua parte qualcosa dovrebbe muoversi. Nota a margine: ammesso e non concesso, ma a noi nei mesi scorsi ha detto chiaramente di non essere interessato a correre, Cesare Giovinetti, leghista della prima ora ed ex sindaco, accettasse di mettersi in gioco, certamente la Lega si ritroverebbe un jolly intrigante da giocare. Ma oggi questo centrodestra, con Forza Italia movimento sempre più a metà, appare frastornato e frastagliato. Il tempo per rimettere insieme i cocci c’è, ma bisogna accelerare i tempi. No?

Stefano Mauri

(Visited 23 times, 4 visits today)