Franciacorta, Expo, Nebbia, Tavole e salute: tanti impegni per Bonetti e i Tavolieri

Franciacorta, Expo, Nebbia, Tavole e salute: tanti impegni per Bonetti e i Tavolieri

Che ottobre intenso sta vivendo l’appassionato, leggendario, studioso e ricercatore Cuoco (l’iniziale maiuscola è doveroso omaggio, ) cremasco Antonio Bonetti. Si perché tra le tante e varie cose che bollono nella sua vulcanica pentola, martedì scorso 13 ottobre, il buon Antonio ha cucinato in Franciacorta, presso l’azienda vinicola Ronco Calino, in occasione della giornata dedicata ai cosiddetti “Ronco Ambasciatori” (persone cioè che vendono e trattano bottiglie della vivace realtà franciacortina in oggetto, ndr).

Mercoledì 14 invece, il poliedrico patron del Bistek ha preparato piatti e portate nientepopodimeno che all’Expo, precisamente nel padiglione LOVE IT in sinergia col caseificio (gran protagonista dell’Esposizione Universale) di Trescore Cremasco Carioni. E pure novembre si annuncia altrettanto frizzante per Antonio Bonetti: dal 4 al 30 novembre infatti, per le Tavole Cremasche (www.tavolecremasche.it) e per i Tavolieri è tempo della rassegna gastronomica, con alcuni piatti realizzati (per promuovere la salute) in collaborazione col reparto oncologia dell’ospedale Maggiore e con l’Associazione RUBINO, “I sapori nella nebbia”, mentre mercoledì 11, in collaborazione con l’ente “Etiopia e oltre”, in quel di Villa Toscanini torna l’appuntamento con la cena benefica (“Nicola e … Oltre”) per ricordare Nicola Salatti.

Stefano Mauri

(Visited 24 times, 7 visits today)