Hellekin e Suicide, doppietta di grande musica da Alice nella Città

Hellekin e Suicide, doppietta di grande musica da Alice nella Città

Un uno due di grande musica per l’ultima settimana dell’anno da Alice nella Città, in via Cappi a Castelleone. Si comincerà venerdì 18 dicembre alle ore 22.00 con l’attesissimo debutto del nuovo disco degli Hellekin Mascara, seguitissima band cremasca. L’album è particolarmente atteso in quanto segna il ritorno del cantato nel repertorio del gruppo. “Hell on Moon”, questo il titolo del nuovo disco, prevede la presenza fissa della chitarra e voce di Lou Moon, alias Mattia Airoldi, frontman di The Please, capace di portare sonorità rock’n roll tradizionali che danno vita ad un esperimento condiviso.

Come noto, gli Hellekin Mascara sono stati, almeno fino a questo disco, un trio di rock strumentale. Formati nel 2002 il gruppo storico è composto da Giovanni Pizzochero, Vincenzo Alghisio, Stefano Cattaneo. Hanno all’attivo alcune produzioni: “Cornacchie a Sabbioni Beach”, l’opera prima, che esce nel luglio 2007 ed è prodotto da Giulio Favero (Teatro degli Orrori, One Dimensional Man), mentre nel 2008 viene pubblicato uno split che segna l’avvio della collaborazione con l’etichetta indipendente “Il Verso del Cinghiale”. Ora come avevamo anticipato sono tornati.

Sabato 19 dicembre, sempre alle 22.00, cade un altro appuntamento atteso dagli amanti del genere heavy metal: tornano infatti sul palco di Alice i Suicide Solution. Dopo la reunion del 2014 la metal band cremonese di culto negli anni ’90, celebrerà il ritorno ad Alice nella città con un concerto dall’energia dirompente. L’opening act sarà ad appannaggio dei Raging Dead.

(Visited 22 times, 5 visits today)