I sindaci dell’asse ferroviario Cremona – Treviglio presentano esposto per il giunto rotto sulla ferrovia lo scorso 13 ottobre

I sindaci dell’asse ferroviario Cremona – Treviglio presentano esposto per il giunto rotto sulla ferrovia lo scorso 13 ottobre

Nel giorno in cui i media nazionali danno evidenza della chiusura, ieri (martedì 29 ottobre), delle indagini sul disastro ferroviario di Pioltello, causato dalla rottura di un giunto ferroviario, noi sindaci dell’asse ferroviario Cremona – Treviglio comunichiamo di avere depositato, proprio ieri, in Procura a Cremona, nostro esposto per il fatto di un altro giunto rotto, avvenuto il 13 ottobre scorso. Siamo Enti Esponenziali delle sacrosante preoccupazioni, delle proteste e dei disagi dei cittadini, dobbiamo tutelarne i diritti e abbiamo ritenuto doveroso, visto anche il precedente di Pioltello, che ha determinato la morte di tre donne e un numero imprecisato di feriti, denunciare alla magistratura quanto avvenuto e chiedere di verificare se esistano, come noi temiamo, profili di responsabilità. Erogare un servizio pubblico sicuro e dignitoso è un dovere. Egualmente lo è per noi pretenderlo.

Così postava sulla sua pagina Facebook nei giorni scorsi Stefania BOnaldi, sindaco di Crema, capitale del Granducato del Tortello.

sm

(Visited 19 times, 19 visits today)