Il Centro Galmozzi raccoglie ricette cremasche per un libro di cucina

Il Centro Galmozzi raccoglie ricette cremasche per un libro di cucina

Carlo Cracco vi va un baffo? Siete più pignoli di Luca Montersino? Snobbate Benedetta Parodi in quanto cuoca? Ecco l’occasione che fa per voi: dal 21 marzo al 20 aprile tutti gli appassionati di cucina possono inviare le loro ricette per la compilazione del libro Mangiari di primavera. Libro di cucina scritto dagli abitanti del Cremasco. Si tratta di una iniziativa legata all’Expo lanciata dal Centro di Ricerca Alfredo Galmozzi.

Le ricette possono essere inviate, utilizzando la scheda scaricabile, sia per posta all’indirizzo Centro A. Galmozzi – piazza Premoli 4, 26013 Crema, che all’indirizzo e-mail crema.gustidicasa@gmail.com. Ma si può anche utilizzare la pagina Facebook aperta per l’occasione: Gusti di Casa – Crema Expo2015. I moduli cartecai sono reperibili presso le Pro Loco e i comuni interessati e all’IperCoop.

 Il libro sarà diviso in diverse sezioni: familiari, creative o innovative, etniche, vegetariane o vegane. L’importante che le ricette abbiano un aggancio cremasco e che siano riguardanti le proposte culinarie primaverili. Le ricette più interessanti saranno inserite nel libro ma anche nei menù dei ristoranti de Le Tavole Cremasche. Gli autori delle 10 ricette vincitrici saranno invitati all’evento pubblico di premiazione, in occasione della presentazione del libro, e riceveranno in omaggio un cesto contenente una selezione di prodotti alimentari cremaschi e non.

(Visited 64 times, 11 visits today)