Il Crema vince il derby del Marketing e il vecchio Voltini non è “televisivo”

Il Crema vince il derby del Marketing e il vecchio Voltini non è “televisivo”

Aspettando di sfidare, in un derby ufficiale, sul campo i cugini della Pergolettse, per il momento il Crema si aggiudica il derby del marketing grazie a una struttura societaria, per così dire, bene organizzata, dagli obiettivi chiari, presente sul territorio e propositiva.

Ciò detto ahimè è ora il caso di sottolineare che, la candidatura di Crema e Cremona (sostenuta tra gli altri dallo staff promotore del “Trofeo Dossena”, ndr) per ospitare, ad inizio estate, le finali del campionato calcistico italiano categoria “Primavera” è stata ritirata, causa l’inadeguatezza (una commissione almeno ad hoc così ha certificato, ndr) dello stadio Giuseppe Voltini, perché struttura anacronistica da rivedere e sistemare, ad ospitare le moderne telecamere e i potenti mezzi tecnologici indispensabili alle riprese televisive da girare poi (diretta o differita) sulle frequenze di Rai Sport. Tutto questo alla vigilia di Crema Città Europea per lo sport 2016.

Ecco pure in questo caso, come del resto nel cosiddetto affaire “Cascina Pierina”, forse Pergo e Crema, vale a dire le maggiori realtà calcistiche del territorio farebbero bene a sedersi intorno a un tavolo con l’amministrazione comunale e discutere sul da fare e farsi. Se fusione mai sarà, che ci siano quantomeno dialogo e confronto costruttivo lontano dalle luci della ribalta.

Stefano Mauri

(Visited 21 times, 4 visits today)