Il Franciacorta Docg Rosè Millesimato, Metodo Biologico, secondo … Fratus (per il brindisi di Natale)

Il Franciacorta Docg Rosè Millesimato, Metodo Biologico, secondo … Fratus (per il brindisi di Natale)

Il colore? Rosato più o meno intenso. Il perlage? Affascinante, fine, persistente, abbondante, ammaliante. I profumi? Fragranti, terziari, unici, caratteristici e particolari. Il sapore in bocca? Il frutto maturo, sopra tutto e tutti, incantando senza stancare emerge accompagnato a superba armonia.

Queste le essenziali caratteristiche organolettiche del Franciacorta Docg Rosè Millesimato, frutto della tenacia franciacortina, prodotto dall’azienda vitivinicola Fratus.

E … questo spettacolare, degustare per credere, Rosè ecco sa accompagnare benissimo tutto un pasto, formaggi ovviamente compresi, ma … servito insieme ad antipasti a base di salumi, oppure abbinato a fresco sushi, sì … assolutamente è da Oscar.

Ottenuto da uve, agricoltura biologica, Chardonnay e Pinot Nero, coltivate e raccolte sul Montorfano, per intenderci in una delle più caratteristiche e “ardue” zone di Franciacorta, nel comune di Cologne, il Rosè di Fratus non è per tutti gli anni, ma viene ottenuto soltanto in annate particolari e positive, dalla spremitura tradizionale appunto di uve Chardonnay mentre il mosto del Pinot Nero, che prevale, fermenta sulle bucce, a bassa temperatura, per un breve, ma significativo e intenso periodo.

Spumante gioiello e d’autore, con le sue bolle, sì quest’Eccellenza firmata Fratus riesce ancora a emozionare. Chapeau!

stefano mauri

 

(Visited 25 times, 25 visits today)