Il futuro è adesso: la Vhit di Offanengo ha creato la prima pompa olio elettrica 

Il futuro è adesso: la Vhit di Offanengo ha creato la prima pompa olio elettrica 

È in fondo anche un pochino una questione di parole chiave, no? Quali sono state quelle fondamentali scoperte e utilizzate dalla VHIT, l’unità produttiva metalmeccanica della Galassia Bosch di Offanengo per intraprendere la strada epocale qui descitta? Eccole: elettrificazione, rinnovamento, Intercompany, agile development, time to market, team, orgoglio, ottimismo, sorriso. Queste le linee guida, identificate e indicate quali rotta da seguire dal management della multinazionale tedesca con sede appunto nel Cremasco.

E … beh per la VHIT la una nuova era del rinnovamento è iniziata con la progettazione e relativo sviluppo della prima pompa elettrica Made in Offanengo, prodotto lungimirante, al passo col futuro, potenzialmente in grado di aprire nuovi importanti e luminosi orizzonti.

Tutto è iniziato circa due anni fa, quando la strategia per il futuro trovò sintesi e applicazione principalmente nei reparti sviluppo e vendite.

Seguitamente in ufficio tecnico si installò un nuovo gruppo, o meglio, una task force legata all’elettrificazione con una mission: lo sviluppo di una pompa olio elettrica. L’approccio e le linee guida dettate dai plant mangers furono definite fin dal principio: si trattava di un chiaro esempio di innovazione incrementale e con agile development, un sistema proficuo per sfruttare le competenze legate alla decennale esperienza in pompe olio meccaniche ed abbinarle alla nuova tendenza dell’elettrificazione per poter raggiungere gli ambiziosi time to market.

La sfida coinvolse tutto il plant: la preparazione e il coordinamento di tutti i reparti (dall’ingegneria di produzione, alla qualità, alla logistica, agli acquisti, al controlling); particolare non indifferente: tutti gli attori protagonisti hanno sfruttato al meglio il network Bosch per reperire e attivare agilmente le competenze mancanti.

Sì è stato un lavoro incredibile, corale, squarciante, stressante, inimmaginabile solo un anno fa, ma con una chiara direzione, le parole chiave e l’immancabile ottimismo e sorriso che contraddistinguono il team VHIT, ecco arrivare la notizia che tutti aspettavano: la pompa olio elettrica appunto Made in Offanengo c’è… che il futuro è adesso e per stare al passo coi tempi, come bene hanno fatto, fanno e faranno nello stabilimento (in continua fase evolutiva) offanenghese urge affrontare le sfide col piglio giusto, guardando oltre … appunto rinnovandosi.

Stefano Mauri

 

(Visited 153 times, 153 visits today)