Il Milan? Valuta Gattuso, ma studia Giampaolo e sogna Conte. Addio San Siro?

Il Milan? Valuta Gattuso, ma studia Giampaolo e sogna Conte. Addio San Siro?

Allora sottotraccia, Marco Fassone e Mirabelli, coppia al comando del Milan (sarà cinese o tutto muterà?) in evoluzione tecnico – societaria, nei giorni scorsi, appunto evitando le luci della ribalta beh avrebbero contattato il costruttore romano Luca Parnasi, patron della società Euronova. I motivi del contatto?

Fassone, pur non disdegnando l’eventualità di restare legato, in sinergia con l’Inter, a San Siro, gradirebbe costruire uno stadio nuovo, un’Arena Rossonera sulla falsa riga di quanto fatto a Torino dalla Vecchia Signora bianconera.

E l’amministratore delegato milanista avrebbe pure individuato due aree, secondo il Corriere della Sera, ove far nascere il tempio sportivo nuovo e moderno del team del “Diavolo”?

Quali sono? Uno spazio alla Bovisa e uno nei pressi dell’Ortomercato potrebbero fare a caso del sodalizio milanista.

Il comune invece avrebbe indicato il quartiere Rogoredo quale location ideale. Come evolverà questa vicenda? Lo scopriremo tra qualche settimana.

Nel frattempo Walter Mirabelli, direttore sportivo operativo, da un lato valuta e apprezza il lavoro tattico – tecnico – psicologico del suo allenatore (e pupillo) Rino Gattuso. Ma intanto studia le quotazioni dei vari Gasperini, Giampaolo e Conte. Già, l’ex Juve attualmente (in rotta di collisione) al Chelsea resta il sogno mostruosamente proibito di Fassone & Mirabelli.

Stefano Mauri

(Visited 31 times, 1 visits today)