Il Satèn Franciacorta Il Mosnel tra i migliori per il sommelier Mauri Ercolani

Il Satèn Franciacorta Il Mosnel tra i migliori per il sommelier Mauri Ercolani

Per il barman e sommelier ricercatore Maurizio Ercolani (quest’anno, sponsor col suo Cafè 51, ha fornito spumante e Prosecco da consegnare al vincitore e ai classificati della “Maratonina Città di Crema”, ndr) non ci sono dubbi: il Franciacorta Docg Brut Satèn Millesimato Il Mosnel (www.ilmosnel.com) è uno dei migliori spumanti presenti sul mercato. Effettivamente, il Satèn griffato Il Mosnel è veramente buono e, accompagnato perché no, a una bella pasta al forno (Natale è vicino abbinatelo ai cannelloni alla carne o di magro: fate voi), ma non solo, sa il fatto suo. Anche bevuto come aperitivo all’Italiana (quindi senza riempire e ingolfare lo stomaco con stuzzichini e cose varie) è in grado di regalare stupende emozioni: provatelo e fatevi avvolgere dalla sua straordinaria, fragrante setosità.

Prodotto solo e rigorosamente da uve Chardonnay Made in Franciacorta, dopo 30 mesi sui lieviti il Satèn (il minor quantitativo di zucchero presente in questa tipologia di vino spumante lo rende meno “irruento” e appunto ruffianamente setoso) è pronto per essere degorgiato e confezionato: aroma intenso, fruttato, vanigliato, sapore pieno, persistente complesso di frutta e pasticceria.

Condotta splendidamente da Giulio e Lucia Barzanò, l’azienda vitivinicola Il Mosnel, attiva dall’ormai lontano 1836 è una sana Eccellenza Italica da esportazione in grado di trasformare le uve in bollicine d’autore che emozionano.

Stefano Mauri

(Visited 19 times, 6 visits today)